autoabbronzante

“Uso l’Autoabbronzante così preparo la mia pelle al sole!”

Mi capita spesso di sentire questa frase, ma… fare uso di Prodotti Autoabbronzanti aiuta veramente a prevenire scottature ed eritemi?

Purtroppo no!

Usare l’Autoabbronzante non prepara la pelle all’esposizione solare. Questa tipologia di cosmetici sfrutta un meccanismo completamente diverso da quello che ha luogo a seguito dell’esposizione al sole!

Cos’è l’abbronzatura

Per farti capire meglio parto dal concetto di abbronzatura, spiegandoti semplicemente cos’è e come avviene.

Con il termine ABBRONZATURA si intende l’inscurimento della cute che si verifica in seguito all’esposizione ai raggi UV attraverso la produzione di melanina, un pigmento colorato presente sulla pelle, ma anche su capelli e iride, utile a proteggerci naturalmente dalle radiazioni solari.

I raggi UV che colpiscono la superficie corporea stimolano la produzione di melanina in profondità. Questa passa poi dalle cellule specializzate alla sua produzione (melanociti) alle cellule dell’epidermide colorandole, per affiorare successivamente in superficie e conferire il classico aspetto bronzeo alla pelle.

Cosa sono e come agiscono gli Autoabbronzanti

Gli Autoabbronzanti sono prodotti cosmetici che contengono sostanze in grado di colorare l’epidermide senza che questa sia esposta alla radiazione solare (o di lampade UV).

Queste sostanze reagiscono con le proteine dello strato corneo (il più superficiale della cute) formando sostanze colorate senza che vi sia l’intervento dei raggi ultravioletti. In questo processo non sono coinvolte le cellule produttrici di melanina, né la melanina stessa! La pelle è colorata in superficie come se ci stendessimo una mano di vernice.

Le sostanze ‘coloranti’ maggiormente utilizzate negli Autoabbronzanti sono due:

  • JUGLONE: sostanza presente in natura nel mallo di noce (Juglas regia);
  • DIIDROSSIACETONE o DHA: ingrediente di sintesi ottenuto dalla glicerina.

Nel caso tu scelga di usare l’Autoabbronzante, la pigmentazione della pelle sarà puramente superficiale e, pur essendo resistente ai lavaggi, sarà di breve durata (7/15 giorni) perché legata al fisiologico rinnovamento dello strato corneo.

Se ti piace la tintarella e vuoi far uso di cosmetici Autoabbronzanti ricorda che questi non ti proteggono dalle radiazioni solari. Quindi, quando ti esponi al sole, usa sempre una protezione solare adeguata, anche se apparentemente la tua cute è di un bel colorito bronzeo!

Leggi gli articoli che ho scritto a proposito di protezione solare:

E tu, lo sapevi che usare l’Autoabbronzante non prepara la pelle al sole?

Scrivimi nei commenti, sarà un piacere chiacchierare con te! (Il commento sarà visibile solo dopo la mia approvazione).

Un caro saluto,

Federica

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivendo un commento dichiari di aver letto l’Informativa Privacy  e acconsenti al trattamento dei dati personali.

Iscriviti alla newsletter di AngoloBio!

0 + 3 = ?