Crema viso biologica

Tra le tantissime tipologie di crema viso biologica presenti sul mercato, come fare per scegliere la migliore per le tue esigenze?

Come puoi immaginare la funzione e l’attività svolta da ogni prodotto cosmetico è determinata dagli ingredienti naturali specifici utilizzati per la sua formulazione. Conoscendo le proprietà e l’azione svolta degli ingredienti presenti, saprai valutare la crema più adatta a te!

Prima di tutto però è importante riconoscere i bisogni della propria pelle, essa infatti non solo cambia da persona a persona, ma cambia nell’arco della vita dello stesso individuo. Continuando a leggere riuscirai a valutare le particolarità della tua pelle e a capire quali sono le sue necessità!

Tipologie di pelle e principali necessità

In base a:

  • presenza di acqua, fattore che ne determina la compattezza;
  • presenza di grassi, i quali contribuiscono a mantenere la giusta idratazione e morbidezza;
  • livello di sensibilità, che ne determina la resistenza e la tollerabilità agli agenti esterni;

possiamo riconoscere 6 tipologie di pelle. Vediamo quali sono le peculiarità di ciascuno e le principali necessità.

PELLE NORMALE:

è il tipo di pelle ideale, ma il più raro da trovare! Si presenta omogenea, compatta, elastica e morbida. Acqua, grassi e sensibilità sono equilibrati. Non necessita di cure e attenzioni particolari, è sufficiente prendersene cura detergendola ed idratandola quotidianamente.

PELLE SECCA:

è caratterizzata principalmente dall’incapacità di trattenere l’acqua e dalla scarsa presenza di grassi. Appare opaca e poco luminosa, è ruvida e poco elastica, si arrossa e si irrita con facilità. E’ particolarmente sensibile al freddo, al vento e ai raggi solari. Nei casi peggiori si desquama, soprattutto nelle zone più secche. E’ la tipologia di pelle più soggetta all’invecchiamento precoce. Necessita di una detersione delicata, ma soprattutto di costante idratazione, nutrimento e protezione. Se la tua pelle è secca puoi provare la Crema Viso per pelle secca di Tea Natura o la Crema Supernutriente di Naturaequa)

PELLE GRASSA/ACNEICA: 

si riconosce dall’aspetto ‘lucido’ ed oleoso dovuto ad una elevata produzione di sebo, che in molti casi può sfociare in vera e propria acne, soprattutto nell’adolescenza. Spesso presenta pori dilatati e punti neri. E’ sensibile e delicata, ma tende ad invecchiare più lentamente rispetto alla pelle secca. Necessita di una regolare ma delicata detersione, di idratazione e purificazione. Non bisogna usare cosmetici troppo aggressivi, perché si rischia di peggiorare la situazione! Se hai la pelle grassa ti consiglio la Crema Viso Melissa de La Saponaria o la Crema Viso purificante opacizzante di Naturaequa.

PELLE MISTA:

spesso considerata al pari della pelle grassa, presenta delle aree secche, solitamente ai lati del viso, e delle aree di pelle grassa, in genere la cosiddetta zona T (fronte, naso e mento). Le necessità di questa pelle sono duplici, e dipendono dalla tipologia di pelle dell’area da trattare. Le zone secche necessitano di idratazione e nutrimento. Le zone grasse hanno bisogno di pulizia frequente con prodotti astringenti e riequilibranti. Se hai questa tipologia di pelle io ti consiglio di scegliere due distinti prodotti, specifici per l’area del viso da trattare, altrimenti puoi valutare La Crema Viso per pelli miste di Tea Natura o la Crema Viso delicata riequilibrante di Officina Naturae.

PELLE SENSIBILE:

è secca, tesa ed estremamente delicata. Si arrossa e si irrita facilmente. Risente soprattutto degli sbalzi termici e dei raggi solari. Quando l’arrossamento diventa permanente ed i capillari rimangono evidenti si parla di couperose. Necessita di grande attenzione, idratazione e protezione dai raggi solari e dalle temperature estreme. Se hai la pelle molto delicata e sensibile ti consiglio la Crema Viso Mirtilla de La Saponaria o la Crema Viso Elicriso di Biovera.

PELLE MATURA:

questo tipo di pelle si presenta, prima o dopo, in tutte le persone perché l’invecchiamento è un processo naturale nella vita di tutti. Con il passare del tempo si verifica un rallentamento nel ricambio delle cellule dell’epidermide e quindi si riscontra una perdita di elasticità e di tono, disidratazione, assottigliamento, calo di luminosità, rughe e macchie cutanee. Le necessità principali sono una profonda ma delicata detersione quotidiana, idratazione costante e nutrimento con ingredienti che favoriscano la produzione delle proteine che la compongono. Se la tua pelle appartiene a questa categoria ti consiglio la Crema Viso Melagrana de La Saponaria, la Crema Viso stop-age di Officina Naturae o la Crema Viso Notte al Burro di Chiuri di Officina Naturae.

* * *

Ingredienti specifici per tipologia di pelle

Nella tabella sotto ti indico gli  ingredienti maggiormente utilizzati nelle creme viso biologiche, ma tieni presente che la natura è così ricca di risorse che potresti trovare molti altri estratti oltre a quelli elencati. L’importante è che svolgano l’azione specifica richiesta per il tipo di pelle cui sono rivolti.

* * *

Spero che questo articolo ti sia utile a capire come scegliere la crema viso biologica più adatta a te!

Ma se avessi ancora dei dubbi puoi contattarmi via mail o chat, sarò felice di aiutarti a scegliere!

Un caro saluto,

Federica

* * *

Bibliografia:

  • Dispense del corso ‘Educazione al Cosmetico’ di Orietta Sabbadini, Verona marzo 2018;
  • Come sono fatti i cosmetici, Giulia Penazzi, Edra, 2016;
  • Cosmetici naturali fidate, Giulia Penazzi,  Tecniche Nuove, 2006.
2 commenti
  1. Chiara Del Chiaro
    Chiara Del Chiaro dice:

    Mah I prodotti e poi tante spiegazioni ma chi ha la pelle normale nn avete messo nulla probabilmente si sceglie da se le vostre creme senza tanti consigli

  2. Federica AngoloBio
    Federica AngoloBio dice:

    Gentilissima Chiara, grazie per il tuo commento! Non ho specificato gli ingredienti utili alla pelle normale perché solitamente chi ha questo tipo di pelle non necessita di cure specifiche. Io consiglio una crema idratante durante il giorno, in modo da mantenere l’equilibrio idrico che la pelle ha già di suo. Nei giorni di sole consiglio di passare ad una crema con filtro solare, per proteggere il viso dai danni provocati dai raggi UV. Come prodotti specifici consiglierei le Creme Viso Biovera, in base alla fascia d’età. Spero di esserti stata d’aiuto, ma se hai altre domande sono disponibile via chat o via mail. 😉

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scrivendo un commento dichiari di aver letto l’Informativa Privacy  e acconsenti al trattamento dei dati personali.

Iscriviti alla newsletter di AngoloBio!

0 + 3 = ?