Cosmetici biologici: perchè sì?

Ciao e grazie di essere qui a leggere il mio articolo introduttivo al mondo dei cosmetici biologici!

In questo articolo vorrei condividere con te le motivazioni che mi hanno spinto, e che mi spingono ogni giorno, a sciegliere di usare cosmetici e detergenti biologici ed ecologici, motivazioni che si possono riassumere in 2 concetti fondamentali:

      1. rispetto per la persona;
      2. rispetto per l’ambiente.

1. RISPETTO PER LA PERSONA

I cosmetici biologici sono una particolare categoria di prodotti per la cura del corpo che hanno la caratteristica peculiare di essere formulati con ingredienti di origine vegetale, per molta parte provenienti da agricoltura biologica. Essi sono affini alla cute e contengono una elevata percentuale di principi attivi naturali e sostanze funzionali, cioè sostanze che svolgono una certa attività biologica benefica per l’organismo (vitamine, minerali, lipidi, oli essenziali, …).

Questa loro composizione garantisce effetti reali sulle cause dei problemi portando a dei miglioramenti effettivi nel lungo periodo. Contrariamente per quanto avviene con alcuni componenti sintetici, i quali svolgono un ruolo transitorio solamente sui sintomi, che tendono addirittura a peggiorare col passare del tempo. E’ il caso dei tanto chiacchierati siliconi.

>>>>>puoi approfondire leggendo il mio articolo Siliconi nei cosmetici <<<<< Altro vantaggio derivante dall'elevata concentrazione dei cosmetici biologici è che bastano quantità minime di prodotto per garantire comunque un buon risultato, riducendo in tal modo gli sprechi e ottimizzando il budget investito!

Infine, ma non per questo di minore importanza, sono formulati specificatamente per limitare al massimo le reazioni cutanee e le allergie, e le sostanze di cui si compongono non si accumulano nell’organismo col tempo.

>>>>> puoi leggere Parabeni? NO, grazie! <<<<< [/av_textblock] [/av_one_full] [av_one_full first min_height='' vertical_alignment='' space='' custom_margin='' margin='0px' padding='0px' border='' border_color='' radius='0px' background_color='' src='' background_position='top left' background_repeat='no-repeat' av_uid='av-1mv6bo'] [av_textblock size='' font_color='' color='' av_uid='av-dvpl78']

2. RISPETTO PER L’AMBIENTEmondo-nelle-mani

Ho accennato sopra all’agricoltura biologica. Inizia già dalla produzione delle materie prime infatti il rispetto per l’ambiente, il quale soffre drammaticamente per lo sfruttamento a cui è sottoposto dall’uomo e per l’inquinamento prodotto dalle varie attività umane!

Gli ingredienti principali dei cosmetici biologici sono ottenuti senza l’uso di pesticidi dannosi e nel pieno rispetto dei cicli produttivi e delle biodiversità.

Questo fondamentale principio viene rispettato anche nella lavorazione degli ingredienti fino all’ottenimento del prodotto finito, prediligendo l’utilizzo di energie da fonti rinnovabili e limitando al massimo gli sprechi, anche attraverso la scelta di imballaggi minimi per il confezionamento dei prodotti, molto spesso biodegradabili essi stessi o  derivanti da materiali riciclati.

Il rispetto dell’ambiente c’è anche quando questi prodotti, attraverso il risciacquo, vengono liberati nell’ambiente. Essi sono molto meno impattanti rispetto ai detergenti classici, costituiti prevalentemente da ingredienti chimici ottenuti sinteticamente e certamente non biodegradabili.

Non da ultimo i prodotti biologici NON SONO TESTATI SU ANIMALI e nella maggior parte dei casi sono VEGANI, quindi non contengono ingredienti provenienti dal regno animale.

ALCUNE INDICAZIONE PER SAPER SCEGLIERE I VERI COSMETICI BIOLOGICI!

Attenzione alle BUFALE!!! Non basta che sulla confezione sia riportata la parola ‘Bio’ per avere la garanzia che si tratti veramente di un prodotto biologico! In questo particolare momento, in cui le persone sembrano aver riscoperto il valore dei prodotti vegetali, il marketing ingannevole sfrutta ogni possibile occasione per spacciare una cosa per un’altra se serve a vendere di più! Per questo in molte confezioni trovate la parola ‘Bio’ impressa ovunque, anche se effettivamente in quel cosmetico è contenuto solamente l’1% di ingrediente biologico!

La cosa migliore da fare è sicuramente quella di saper leggere le etichette, che per legge devono riportare la lista degli ingredienti (INCI) contenuti in quello specifico prodotto. Eccoti alcune semplici dritte:

    1. Gli ingredienti sono riportati in ordine, a partire dalla sostanza più presente fino ad arrivare a quella presente in quantità minore, quindi un ingrediente presente ai primi posti della lista è contenuto in quantità maggiore rispetto a quelli posizionati verso la fine.
    2. Le sostanze vegetali  che non hanno subìto modificazioni sono indicate con il loro nome latino, invece le sostanze di derivazione chimica sono indicate in inglese o con codici alfanumerici (coloranti).
    3. I COSMETICI BIOLOGICI contengono molti asterischi*, dove l’asterisco sta a significare ‘da agricoltura biologica’.
    4. Sostanze derivanti da sintesi chimica da evitare: PETROLATUM, PARAFFINA, SILICONI (terminano con -ane, -one), PARABENI (-paraben), PEG, BHT, EDTA, MEA, TEA.
    5. Controlla la presenza di eventuali CERTIFICAZIONI, simboli che attestano il controllo da parte di un ente certificatore che il contenuto di quel prodotto rispetta determinate caratteristiche (percentuale elevata di ingredienti biologici e derivati dalla natura, non testati su animali, …). Per citarne alecuni: CCPB, ICEA, ECOCERT, AIAB, COSMOS, NATRUE.
    6. La presenza di altri simboli: vegan, no test sugli animali, …

>>>>> maggiori informazioni sulle certificazioni le trovi qui CERTIFICAZIONI DEI COSMETICI ECO-BIO <<<<<.

Queste sono le prime e più semplici indicazioni da tener presenti se desideri avvicinarti al mondo dei COSMETICI BIOLOGICI. Ti sembra complicato? Non scoraggiarti! Vedrai che con un po’ di pratica ti verrà naturale controllare le etichette!

Spero che l’articolo ti sia stato utile! Se desideri approfondire sempre di più questo argomento, continua a seguirmi!

Un caro saluto! A presto!

Federica

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Inviaci la tua email per essere sempre aggiornata sulle novità!

1 + 3 = ?